3162 visitatori in 24 ore
 185 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Umberto De Vita

Umberto De Vita

Sono nato a Messina ma vivo a Firenze da una vita, tanto che non so più se devo considerarmi siciliano o toscano. Ho scritto la mia prima poesia all’età di 17 anni e non ho più smesso. Sono stato premiato e/o segnalato in alcuni concorsi nazionali. Mie poesie sono state incluse in alcune antologie. ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Salsedine
Certi sospiri incrementano la bramosia
che l’anima assorbe e cela avidamente.
Vorrei per una volta sentirti dentro me:
nel dolce e antico gioco dell’amore
nella caducità della sera.
Senti? anche il vento mormora
con un cicaleccio continuo;
mentre...  leggi...

La passione dei sensi
Cara, dammi la mano e seguimi;
ti condurrò nel soffio del vento
e nell’olezzo di salsedine
ove gli amanti si radunano
per ascoltare il respiro delle onde
sulla battigia; nel timido bagliore
che precede il mistero notturno.

Si schiude quel fascino...  leggi...

Come vorrei
Come vorrei
immergermi
nel mare dei tuoi occhi
e perdermi nel tuo ventre.

Possedere
la tua bocca di agata
nell’ora che s’innalza la marea,

dormire sul tuo seno
al dolce mormorio di risacca
che mi riporti
nell’estasi d’amore
quando col cuore...  leggi...

Nell’ora mistica della penombra
Dolci rintocchi in lontananza
si mescolano ai miei passi
nell’incolta brughiera
ove silenzi ovattati e declivi
mitigano l’aria pungente.
L’erba alta sembra un’onda
mossa dal vento che s’avanza.
Nell’imminenza d’un evento,
altro tempo...  leggi...

Come vivono i colchici
Non conosco il colore dei colchici
e, non so come nasce un simile fiore
che sfida cieli infiniti
ove s’involano saettanti falchi
nei dirupi a strapiombo,
né quale mano arcana cosparge
i semi nei solchi,
o se per incanto ne è artefice
il riflesso...  leggi...

Là, dove il tramonto si dilegua
Forse, volgendomi indietro,
vedrò sollevare polvere ancestrale
sovrastandomi nel compimento
dell’eterno, senza avvedermene.
Un tempo m’era dolce sognare
nel mistero della sera,
quando il sole si cela nell’alveo della foce
oscurando l’indaco del...  leggi...

Canto Alla Luna
Cara, dolce e arcana luna,
il tuo incedere
imperterrito
accende il mio sorriso
mentre osservo ascoso
il tuo peregrinare
col naso schiacciato
sull’invetriata.

Oh luna che tutto inargenti
sì bella e leggiadra,
appari e t’involi
furtiva fra le...  leggi...

Ti avrei voluto ancora
Nel libro dei miei ricordi
Tu portavi il peso della Croce
e ci nutrivi l’anima nella speranza
vagando nella bufera del mondo.
Fa’ ch’io sia, fratello Lolek,
portavoce di Cristo
a Tua immagine e somiglianza,
insegnami l’agire
prima che la nebbia...  leggi...

Messina (una poesia d’amore)
Ti scruta e ti sorride Antennamare,
mentre supina nell’opprimente calura
osservi attraverso un velo di foschia
pigri gabbiani sullo Jonio,
(quel mare che mi vide fuggire).
Splendida Zancle, ora risorta
da laceranti e antiche ferite.
Ogni giorno mi...  leggi...

Umberto De Vita

Umberto De Vita
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Messina (una poesia d’amore) (09/01/2013)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’orizzonte (02/12/2019)

Umberto De Vita vi propone:
 La passione dei sensi (16/02/2014)
 Ti avrei voluto ancora (20/01/2013)
 Messina (una poesia d’amore) (09/01/2013)

La poesia più letta:
 
Acquerugiola (01/07/2013, 5481 letture)

Umberto De Vita ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Umberto De Vita!

Leggi i 2923 commenti di Umberto De Vita


Autore del giorno
 il giorno 22/08/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 18/09/2017 al 24/09/2017.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Umberto De Vita in rete:
Invia un messaggio privato a Umberto De Vita.


Umberto De Vita pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Cuore infermo

"Cuore infermo" è la storia d’amore, o meglio del breve amore, tra Marcello Sangiorgio e Beatrice Revertera: (leggi...)
€ 0,99


Umberto De Vita

Natura violentata

Natura
In uno spicchio di meraviglia
s’è insediata la primavera
penetrando in un dedalo di vicoli,
piazze, e ovunque con un suono acceso
in una esplosione di vita gioconda.

Si specchiano sul mare calmo
le dolci carezza delle nuvole
mentre s’invola un maldestro gabbiano
nell’aria placida e salmastra
in quest’ora teneramente riposante.

Nella profondità marina;
alcuni pescatori di perle
s’immergono in cerca di tesori
profanando e depredando
la natura nascosta nei fondali,
in questo tramestio vandalico
l’anima mia si scompiglia
come le tenere alghe ondeggianti;
perdendosi fra onde minacciose
nell’assistere impotente alla razzia.

Club Scrivere Umberto De Vita 11/03/2017 15:10| 11| 429


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - carla composto - Francesco Rossi - Giacomo Scimonelli - Marinella Fois
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«la natura va sempre rispettata nei suoi molteplici aspetti, va coltivata con criterio, il mare curato come bambino nei suoi doni, ...mi complimento con l'autore per la freschezza dei versi»
Club Scrivereemiliapoesie39 (11/03/2017) Modifica questo commento

«Un tema che sento molto
insieme all'impotenza davanti a certe mostruosità
Come può l'uomo violentare ciò che appartiene
all'Umanità...è un reato, spesse volte con la
complicità dei potenti avidi di denaro.
L'Autore ci fa capire quanto sia bello il mare calmo,
il gabbiano e il suo volo, la meraviglia che ci circonda
in particolare la primavera e il suo risveglio tra i vicoli
in quel suono e profumo tanto caro all'Autore e a noi
Bella lirica in difesa della Natura.»
Club Scrivereemmalisa lucchini (11/03/2017) Modifica questo commento

«E' una primavera di gioia, quella descritta dal nostro autore, ma anche di malinconia, quando la mano dell'uomo interviene a sfavore della natura, deturpandola della sua bellezza e della sua armonia. Bellissima composizione in un susseguirsi di versi sinceri e rispettosi verso il Creato.»
Gianna Occhipinti (11/03/2017) Modifica questo commento

«Autore sempre attento ai fenomeni della natura. È veramente stolto l'uomo a violentare quanto di più bello esiste nel creato. All'umanità è stata data in dono la terra per amarla e rispettarla e invece l'uomo ingrato sporca e inquina senza riguardo alcuno. È una tematica importante questa trattata dal Poeta.»
Club ScrivereSara Acireale (11/03/2017) Modifica questo commento

«Versi che denunciano la stupidità umana... depredare anche i fondali marini... non basta l'inquinamento oramai senza controllo... purtroppo farsi del male è insito nel dna dell'essere umano... versi bellissimi e efficaci che riescono a far riflettere... condivido»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (12/03/2017) Modifica questo commento

«violentare la natura... l'uomo non ha rispetto per le meraviglie che ci circondano... cosa provano queste persone a deturpare le bellezze natutali versi intensi e belli sempre attento il poeta in questo tema che tratta con abilità e bravura
il mio elogio sincero»
Club Scriverecarla composto (12/03/2017) Modifica questo commento

«Un acuto contrasto fra le prime due strofe quasi idilliache di descrizione della primavera imminente e l'ultima in cui invece si evoca un fatto increscioso come il saccheggio dei fondali marini. Forse questo è anche uno dei mali minori (se pensiamo all'inquinamento e alla speculazione edilizia, per esempio), comunque la sensibiltà del poeta non è indifferente al minimo atto di violenza verso la natura. La natura stessa si ribella, se l'uomo non la rispetta.
Ottimo lessico, sapiente e accorata evocazione di ogni momento primaverile e partecipazione emotiva a conclusione. Molto apprezzata!»
Club Scriverecarla vercelli (14/03/2017) Modifica questo commento

«Versi eccellenti, condivido tutto quello che con grande sensibilità e bravura sa trasmetterci con questa poesia il Poeta. Molto sentita ed apprezzata anche perche da 10 anni vivo in un piccolo Paradiso dove tutto è natura e prego che niente e nessuno giunga a inquinare il mio oceano.»
Nadia Mazzocco (15/03/2017) Modifica questo commento

«Esiste un profondo contrasto fra la meraviglia della natura e l'opera dell'uomo che non perde occasione per violentare, profanare coste e mari, monti e pianure. Il Dio interesse non ci ripagherà mai di quanto andato distrutto. Ottimo testo.»
Club ScrivereAntonella Garzonio (18/03/2017) Modifica questo commento

«Non esiste giustificazione per l'operato umano che quotidianamente mina e distrugge la bellezza della natura, offerta nella notte dei tempi come terrestre paradiso e ridotto come mera spazzatura...
Condivido pienamente il pensiero dell'autore che con maestria e stile ne ha saputo ben trattare l'attuale tematica. Apprezzata e gradita immensamente, complimenti!»
Club ScrivereAngela Rainieri (19/03/2017) Modifica questo commento

«condivido quanto l'autore ha scritto, e mi domando perché l'uomo prima di defraudare il mare non si chieda " è il caso"? plauso!»
Club ScrivereMarinella Fois (20/03/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it