3170 visitatori in 24 ore
 202 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Umberto De Vita

Umberto De Vita

Sono nato a Messina ma vivo a Firenze da una vita, tanto che non so più se devo considerarmi siciliano o toscano. Ho scritto la mia prima poesia all’età di 17 anni e non ho più smesso. Sono stato premiato e/o segnalato in alcuni concorsi nazionali. Mie poesie sono state incluse in alcune antologie. ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Salsedine
Certi sospiri incrementano la bramosia
che l’anima assorbe e cela avidamente.
Vorrei per una volta sentirti dentro me:
nel dolce e antico gioco dell’amore
nella caducità della sera.
Senti? anche il vento mormora
con un cicaleccio continuo;
mentre...  leggi...

La passione dei sensi
Cara, dammi la mano e seguimi;
ti condurrò nel soffio del vento
e nell’olezzo di salsedine
ove gli amanti si radunano
per ascoltare il respiro delle onde
sulla battigia; nel timido bagliore
che precede il mistero notturno.

Si schiude quel fascino...  leggi...

Come vorrei
Come vorrei
immergermi
nel mare dei tuoi occhi
e perdermi nel tuo ventre.

Possedere
la tua bocca di agata
nell’ora che s’innalza la marea,

dormire sul tuo seno
al dolce mormorio di risacca
che mi riporti
nell’estasi d’amore
quando col cuore...  leggi...

Nell’ora mistica della penombra
Dolci rintocchi in lontananza
si mescolano ai miei passi
nell’incolta brughiera
ove silenzi ovattati e declivi
mitigano l’aria pungente.
L’erba alta sembra un’onda
mossa dal vento che s’avanza.
Nell’imminenza d’un evento,
altro tempo...  leggi...

Come vivono i colchici
Non conosco il colore dei colchici
e, non so come nasce un simile fiore
che sfida cieli infiniti
ove s’involano saettanti falchi
nei dirupi a strapiombo,
né quale mano arcana cosparge
i semi nei solchi,
o se per incanto ne è artefice
il riflesso...  leggi...

Là, dove il tramonto si dilegua
Forse, volgendomi indietro,
vedrò sollevare polvere ancestrale
sovrastandomi nel compimento
dell’eterno, senza avvedermene.
Un tempo m’era dolce sognare
nel mistero della sera,
quando il sole si cela nell’alveo della foce
oscurando l’indaco del...  leggi...

Canto Alla Luna
Cara, dolce e arcana luna,
il tuo incedere
imperterrito
accende il mio sorriso
mentre osservo ascoso
il tuo peregrinare
col naso schiacciato
sull’invetriata.

Oh luna che tutto inargenti
sì bella e leggiadra,
appari e t’involi
furtiva fra le...  leggi...

Ti avrei voluto ancora
Nel libro dei miei ricordi
Tu portavi il peso della Croce
e ci nutrivi l’anima nella speranza
vagando nella bufera del mondo.
Fa’ ch’io sia, fratello Lolek,
portavoce di Cristo
a Tua immagine e somiglianza,
insegnami l’agire
prima che la nebbia...  leggi...

Messina (una poesia d’amore)
Ti scruta e ti sorride Antennamare,
mentre supina nell’opprimente calura
osservi attraverso un velo di foschia
pigri gabbiani sullo Jonio,
(quel mare che mi vide fuggire).
Splendida Zancle, ora risorta
da laceranti e antiche ferite.
Ogni giorno mi...  leggi...

Umberto De Vita

Umberto De Vita
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Messina (una poesia d’amore) (09/01/2013)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’orizzonte (02/12/2019)

Umberto De Vita vi propone:
 La passione dei sensi (16/02/2014)
 Ti avrei voluto ancora (20/01/2013)
 Messina (una poesia d’amore) (09/01/2013)

La poesia più letta:
 
Acquerugiola (01/07/2013, 5481 letture)

Umberto De Vita ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Umberto De Vita!

Leggi i 2923 commenti di Umberto De Vita


Autore del giorno
 il giorno 22/08/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 18/09/2017 al 24/09/2017.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Umberto De Vita in rete:
Invia un messaggio privato a Umberto De Vita.


Umberto De Vita pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Cuore infermo

"Cuore infermo" è la storia d’amore, o meglio del breve amore, tra Marcello Sangiorgio e Beatrice Revertera: (leggi...)
€ 0,99


Umberto De Vita

Nell’infinito dei miei passi

Natura
Nell’infinito dei miei passi
m’addentro nella notte oscura
ove un’onda di mistero m’incrocia
ora che la gioia s’è disciolta
contro un muro di nebbia.

L’armonia, prima che
l’accoramento mi prendesse,
m’induce per una volta
ad accogliere un’ombra per amica.

Altro tempo mi fugge
in quest’ora di memorie sfuocate:
forse vissi ore infauste
negli antichi suoni
di primavere spente:
assorbito per intero
nel domani che m’era confuso
dai graffiti d’una stinta parete
e dal logorio del soffio vitale.

La mia vita si ricompone
nella tela del ragno;
forse più tardi lancerò sassi
ad un mucchio di stelle
riflesse su un placido stagno.

Club Scrivere Umberto De Vita 01/04/2017 18:49| 13| 492


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Anna Di Principe - Sara Acireale - Alberto De Matteis - Giacomo Scimonelli - carla composto
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Le difficoltà della vita si affacciano man mano che si percorre il viaggio terreno... si entra sempre di più in coni d'ombre dopo che l'armonia si è disciolta. Nella bella e suggestiva chiusa si apre un varco di speranza per un domani di luce. La mia ammirazione alla lirica verseggiata con molta eleganza ed intensità...un elogio al bravo Poeta!»
Club ScrivereAnna Di Principe (01/04/2017) Modifica questo commento

«Domande che interrogano il passato tra "i graffiti di una stinta parete e il logorio del soffio vitale..." passaggio eccezionale, tra gli altri... La chiusa, poi, è incredibilmente bella: lanciare sassi a quelle stelle impassibili che stanno però riflesse su un placido stagno. Il finale ribadisce quella confusione tra sogno e realtà, che può caratterizzare una vita, enunciata sapientemente nei versi precedenti.
Splendidi e accorati versi!»
Club Scriverecarla vercelli (01/04/2017) Modifica questo commento

«Testo di ricordo e memoria,
intriso di un velo di rimpianto.
Acquarelli in chiaroscuro di un tempo sospeso
narrato con mirabile poesia.
Il mio elogio»
Eolo (01/04/2017) Modifica questo commento

«Momenti di sconforto in un difficile cammino, quello della vita, analizzati e descritti con spontanea semplicità. Ma nel groviglio dell'essere, di fronte all'immobile universo, si intravede sempre una speranza. Versi molto incisivi e piacevoli. Complimenti all'autore.»
Anna Maria Feliciotto (01/04/2017) Modifica questo commento

«La mente del poeta ripercorre passi di altro tempo, in memorie sfocate di primavere ormai spente. E' un viaggio a ritroso che richiama vaghi ricordi e il poeta riversa in splendidi versi le sue impressioni. Chiusa che mi è familiare per quel lanciare sassi al cielo o alle stelle. Ottima poesia molto piaciuta e apprezzata. Complimenti!...»
Club ScrivereEla Gentile (01/04/2017) Modifica questo commento

«Il poeta si ritrova, durante il cammino della vita, in una notte oscura perché la gioia è svanita dentro un muro di nebbia. Capita a tutti di avere momenti di sconforto, di sentirsi smarriti e soli e di rimembrare episodi del passato. Comunque, c'è un goccia di speranza nella chiusa. Particolarmente apprezzata»
Club ScrivereSara Acireale (01/04/2017) Modifica questo commento

«Bellissima descrizione, con versi che fanno presa sul lettore, di un momento di sconforto che induce a confrontarsi col passato, dove altri momenti difficili sono stati cancellati dagli eventi vissuti successivamente. Bella anche la chiusa, con l’immagine di un ottimismo verso il ritorno alla normalità, in cui però gli sforzi non possono cambiare il destino. Poetica di spessore.»
Giuseppe Gallo (02/04/2017) Modifica questo commento

«La gioia che si è disciolta contro un muro di nebbia... metafore e sensazioni che coinvolgono il lettore conducendolo nel mondo dell'Autore che riesce con stile armonioso e molto efficace ad esprimere le proprie inquietudini, le proprie speranze ed emozioni... una malinconia avvolta dai tanti "forse" della vita che solo anime sensibili riescono ad affrontare... profonda e sentita Poesia...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (04/04/2017) Modifica questo commento

«Addentrarsi nella notte oscura dove anche la gioia si è smarrita... ma poi ritrovare il proprio cammino. VERSI BELLISSIMI!!!»
Maria Fiorella Corazza (04/04/2017) Modifica questo commento

«Si percepisce tanta solitudine in questa meravigliosa lirica scritta ascoltando la parte più profonda dell'anima. Infiniti passi della vita percorsi nella nebbia, fra vicissitudini e primavere non fiorite inducono a fermarsi per un attimo ed ascoltare, ascoltarsi, è una voglia di ricerca della felicità perduta, è uno smuiovere le acque stagnanti per far riaffiorare e risalire in cielo le ivi riflesse stelle. Molto bella, un quadro di sensazioni che dona emozione.»
Club ScrivereAngela Schembri (04/04/2017) Modifica questo commento

«La mente si sofferma tra quei passi dietro l'ombra che ci insegue e quei passi che dobbiamo ancora fare per respirare la vita che ci offre gioie e dolori. Un testo denso e profondo dove si respirano molte emozioni... quel senso di vuoto interiore e quel desiderio di colpire quelle stelle riflesse nello specchio d'acqua... perché sono luci che ingannano lo sguardo, barlumi di speranza che in questo momento servono solo a confondere ancora di più un'anima che ha bisogno di trovare un senso al proprio esistere e cercare di convivere con il proprio lato oscuro ripercorrendo mille passi calcati. Bellissima poesia.»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (04/04/2017) Modifica questo commento

«un momento particolare della vita una descrizione superba di uno stato d'animo triste malinconico, versi elegantemente stilati il tutto in una belissimaa chiusa
il mio sincero elogio al valente poeta»
Club Scriverecarla composto (05/04/2017) Modifica questo commento

«Malinconia che accompagna momenti di smarrimento. L'incertezza del domani, le ombre del passato smorzano ogni gioia, ci si ritrova confusi cercando un senso. Splendida, di grande contenuto.»
Club ScrivereAntonella Garzonio (06/04/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it